AGOPUNTURA E STRUTTURA TENDINEA

April 10, 2021 Written by

Ho descritto varie patologie tendinee e come l'agopuntura agisce, ma, per capire meglio la, fisiologia, la fisiopatologia del tendine e l'azione dell'agopuntura, occorre sapere cos'è il tendine e su come

l'agopuntura agisce sulle patologie tendinee, anche se, come più volte sottolineato, è fondamentale l'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura) per la sua azione sullo psichismo dal

movimento legno, cui sono correlati i tendini.

ANATOMIA DEL TENDINE

Il tendine, in Medicina Cinese, è correlato, appunto, all’elemento Legno del Fegato, trasmette la forza dal  muscolo, correlato all’elemento Terra (Milza) all'osso, determinando il movimento.

In genere, nel  muscolo corrispondono due tendini: uno  prossimale,  la giunzione miotendinea è dove viene trasmessa la forza generata dal muscolo assieme costituiscono l’ Unità Muscolo- Tendinea

(UMT).

Il tendine ha un aspetto fusiforme, è bianco, di consistenza fibroelastica, molto  resistente.

La morfologia  varia a seconda della funzione richiesta: corti ed ampi, quando il movimento indotto deve essere potente, come nel caso del quadricipite femorale, tendini lunghi e sottili, per i muscoli

che determinano movimenti fini, come quelli delle dita delle mani.

Abbiamo  strutture peritendinee, che favoriscono lo scorrimento del tendine, evitando  gli attriti: la guaina tendinea ed il paratenonio.

La guaina tendinea è  costituita da guaina fibrosa e sinoviale, costituita da due foglietti sierosi: parietale  e viscerale al cui interno il liquido sinoviale facilita lo scorrimento, all'interno della guaina fibrosa.

L'acido ialuronico, secreto dalle cellule sinoviali di tipo A, svolge un’azione lubrificante e nutre  il tendine.

Abbiamo, poi, Il mesotenonio, che ancora il tendine alle ossa, a livello di mani e piedi, contribuendo al nutrimento del tendine, tramite il liquido sinoviale.

 

L'ENTESI

Un ruolo fondamentale ha l’entesi, l’area di ancoraggio del tendine all'osso, dove si esplicano le forze meccaniche determinando patologie.

Le entesi sono fibrose o fibro-cartilaginee,  le prime costituite da tessuto connettivo denso fibroso, le seconde con un’area fibrocartilaginea calcificata.

 

L ‘ISTOLOGIA

 I tendini sono formati da: connettivo fibroso, abbiamo fibre collagene: per il 95% di tipo I e per il 5% di tipo III e di tipo II.

Il collagene è immerso nella matrice extracellulare, che è composta da acqua e proteoglicani, abbiamo, inoltre, l'elastina, che, dopo che il tendine si è allungato, lo riporta alla situazione di base.

I proteoglicani hanno una parte proteica con lunghe catene di glicosaminoglicani, composti da migliaia di unità di acido ialuronico e N-acetilglucosammina.

Abbiamo i condroitin-solfati e i dermatan-solfati.

 

L'AGOPUNTURA

L'agopuntura e, ancor più l'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura), agiscono non solo sull'infiammazione, ma anche sulla rigenerazione tendinea.

Fondamentale l'azione sulle problematiche psichiche, intimamente correlate alle patologie tendinee.

 

 


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.claudiocorbellini.it/home/templates/jf_couda/html/com_k2/default/item.php on line 260
Read 91 times Last modified on Saturday, 10 April 2021 08:48
Login to post comments