VASCOLARIZZAZIONE TENDINEA, INNERVAZIONE E AGOPUNTURA

April 20, 2021 Written by

LA VASCOLARIZZAZIONE DEL TENDINE

Fondamentale, per capire la struttura tendinea e come l'agopuntura e l'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura) possano agire sul tendine,  illustrare la vascolarizzazione e l'innervazione

del tendine.

L'irrorazione tendinea è disomogenea  con aree più o meno vascolarizzate e, anche, avascolari.

Giusappe Fatiga, nel suo libro, punto di riferimento indiscusso per lo studio del rapporto tendini-agopuntura, prende come esempio ll tendine d' Achille, che  ha una regione, localizzata tra i 2 ed i 6

centimetri dall'inserzione sull'osso calcaneale, con una vascolarizzazione ridotta, che, non a caso, è  la zona più frequentemente interessata da alterazioni strutturali .

A livello della giunzione tendinea abbiamo la penetrazione dei vasi del perimisio muscolare nei fasci tendinei;  si vira dalla cospicua vascolarizzazione muscolare alla ridotta tendinea,  dando luogo a un locus

minoris resistentia.

Si ha anche un'altra  vascolarizzazione tendinea, con vasi di minor calibro  tramite il paratenonio,  che danno luogo a una  fitta rete. che si sviluppa lungo l'asse longitudinale  tendineo; nei tendini

con guaina dei vasi penetrano  attraverso il mesotenonio e la rete  dei vincula (esili setti presenti nelle dita).

La parte profonda del tendine viene irrorata  da plessi localizzati intorno ai fasci tendinei; queste connessioni tra  rete sanguigna peritendinea ed intratendinea permettono di agire  sulla circolazione

ematica intratendinea, tramite la sua rete vascolare superficiale;  probabile meccanismo dell'agopuntura  sul trofismo del tendine e sulla rigenerazione tendinea.

L'effetto dell'agopuntura non si limita ad un trattamento antinfiammatorio e antidolorifico, ma induce a rigenerazione del tendine.

L'invecchiamento riduce la vascolarizzazione tendinea, rendendo più fragile il tendine; nell'invecchiamento la nutrizione diviene, sempre più, dipendente dal liquido sinoviale, riducendosi  la

vascolarizzazione

L'agopuntura, riesce, comunque, ad aumentare la perfusione del del tendine “invecchiato” aumentando il metabolismo aerobico e la rigenerazione tendinea, inducendo neosintesi di collagene,

elastina e della matrice extracellulare.

L'agopuntura e ancor più l'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura) possono in questo modo agire sul tendine ripristinandone la struttura, inoltre si ottiene un ripristino della

funzionalità.

 

INNERVAZIONE DEL TENDINE

L'innervazione dalla superfice tendinea penetra nel tendine: l'innervazione è maggiore livello della giunzione miotendinea e dell'entesi.

L'innervazione tendinea è sensitiva, interessando sia la superficie che la profondità.

Abbiamo meccanorecettori, sensibili a stimoli tensivo e pressori, fondamentali  la propriocezione e la regolazione del movimento.

Inoltre, le  terminazioni nervose libere, deputate ai segnali nocicettivi (dolorose).

Le  ricerche hanno  dimostrato che, con l'inserzione dell'ago, si determina depolarizzazione, specialmente delle terminazioni libere.

Si determina così la propagazione elettromagnetica indotta dall'agopuntura.

Si incrementa la vascolarizzazione e si induce  la rigenerazione.

Abbiamo non solo un'azione locale dell'agopuntura, ma vengono indotti riflessi segmentari.

Uno studio di Kubo K. et al. del 2011 ha dimostrato che, trattando con agopuntura, il tendine achilleo di un lato, si determina incremento della circolazione anche nel tendine achilleo controlaterale: il

trattamento all'opposto, molto diffuso n Francia.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.claudiocorbellini.it/home/templates/jf_couda/html/com_k2/default/item.php on line 260
Read 18 times Last modified on Friday, 23 April 2021 07:41
More in this category: « AGOPUNTURA E STRUTTURA TENDINEA
Login to post comments