ClaudioCorbellini

ClaudioCorbellini

Dal sito internet: www.lagravidanza.net

Sottoporsi ad un trattamento di agopuntura durante la gravidanza non solo è sicuro, ma è anche un valido aiuto per le future mamme.

È necessario precisare subito che l’agopuntura non sostituisce in alcun modo le cure mediche prenatali occidentali e del nostro Paese, ma ne può essere un valido

elemento complementare.

Siccome ha pochissimi effetti collaterali, molte donne incinte vedono in questa pratica una via alternativa all’assunzione massiccia di medicinali per curare i diversi

fastidi derivanti dalla gravidanza.

Wednesday, 30 March 2016 04:32

BIMBO IN BRACCIO

Il 16-09 a Torino si è svolta la presentazione della metodica di fronte a una sala affollata: le iscrizioni erano chiuse da giorni, l'incontro sull'infertilità.

È stata presentata la metodica di fecondazione assistita dolce, messa a punto dal Prof Menaldo Giovanni, Direttore del Centro Clinico San Carlo di Ginecologia e Procreazione assistita di Torino,

con una personalizzazione del piano terapeutico.

Wednesday, 30 March 2016 04:32

BIOFISICA E INFERTILITA'

BIOFISICA E INFERTILITA'

La fisica ha dimostrato che massa (studiabile con la chimica) e energia sono equivalenti e che la massa, essendo pura energia, emette spontaneamente energia (biofotoni).

Albert Einstein con la formula E=mc2, ha dimostrato che energia e materia sono la stessa realtà.

Max Plank ha dimostrato che energia e informazione sono realtà.

Queste sono le basi dei farmaci polarizzati e del patch biofotonico.

La Maca è una pianta delle Ande che nella Medicina Tradizionale Peruviana, che viene, da sempre, utilizzata nelle terapie della fertilità.

Tuesday, 29 March 2016 04:50

AGOPUNTURA E AMENORREA

L'agopuntura è molto efficace nell'amenorrea e nei disordini ormonali.

Ancora più efficace l'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura).

CASO CLINICO

Olga frequentava l’Università con grande successo, era molto esigente con sé stessa e voleva essere sempre preparatissima.

Una rigida disciplina famigliare la faceva vivere solo nell’ottica del dovere.

Si svegliava alle tre di notte, per avere più tempo per studiare.

Tuesday, 29 March 2016 03:12

Intervista Prof. Claudio Corbellini

Page 17 of 17