SPORT E AGOPUNTURA

May 30, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

Estremamente interessanti i trattamenti con agopuntura degli sportivi, sia terapeutici,  ad esempio, lombalgia, molto frequen­te, pubalgia , stiramento, distorsione, epicondilite ed epitrocleite, sia per riequilibrare l'organismo, mettendolo, in tal modo, in condizione di aumentare le performances e di abbreviare i tempi di recupero.

 OLIMPIADE

PERFORMANCES

PATOLOGIE ACUTE

PATOLOGIE CRONICIZZATE

PERFORMANCES

È molto utile nella preparazione di una gara, per arrivarvi rilassati e decontratti, sia per smaltire le tensioni successive alla prestazione agonistica, fa­vorendo inoltre un sonno ristoratore. Il riequilibrio indotto dall'agopuntura aumenta le performances. Ancora più utile l'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura) specialmente sull'ansia da prestazione.

OLIMPIADE

Alle Olimpiadi Coreane, un numero elevato di partecipan­ti é stato trattato con la Medicina Cinese. E’ importante ricordare che solo l’agopuntura è indicata e non la fitoterapia cinese, perché è possibile che alcuni cataboliti nelle analisi antidoping vengano considerati dopanti.

PATOLOGIE ACUTE

Si ottengono spesso risultati sorprendenti nelle patolo­gie acute, insorte recentemente, stimolando le capacità reattive dell'organismo, in genere elevate negli sporti­vi; ad esempio risulta molto efficace nel ridurre i tem­pi di recupero in caso di distorsioni ed ematomi.

PATOLOGIE CRONICIZZATE

In genere, le patologie cronicizzate e  sottoposte a molteplici trattamenti richiedono tempi più lunghi, ma anche in questi casi, che tra l'altro, sono quelli che più frequentemente vengono trattati con agopuntura, si ha una notevole percentuale di successi.

Questo permette di ridurre l’abuso di sostanze antinfiammatorie che, a mio parere, va considerato doping. Tale deve essere considerato l’eccesso di allenamento, come attualmente valutano anche numerosi fisiologi.

L’agopuntura aiuta a raggiungere naturalmente il massimo rendimento, non solo non danneggiando la salute, ma dando benessere psicofisico, in quanto ottimizza i sistemi omeostatici dell’organismo.

E’ possibile evitare l'insorgenza dei crampi, con trattamenti simili a quelli effettuati dai coolies, che  trasportano i risciò.

Esistono punti che migliorano  la visione notturna.

Utilissima l'agopuntura nella fase di recupero degli infortuni, sia per la sua elevata efficacia nelle patologie traumati­che, sia per la componente psichica.

Infatti gli sporti­vi,  abituati ad una intensa attività, che gli permette  di scaricare nell'agonismo le tensioni, in caso di stop forzosi hanno un significativo risentimento psico-fisico. Ancora più utile l'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura) per la sua potente azione sulla psiche.

EMAIL AGOPUNTURA E FIBROMIALGIA

May 28, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

Ho ricevuto questa email:

La vorrei ringraziare per il trattamento d’agopuntura

CENTRO INFERTILITA' OLISTICA MILANO

May 28, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

Centro infertilità olistico

 L'APPROCCIO OLISTICO INTEGRATO

A Milano presso lo studio Medycare di viale Sabotino 28 ho fondato e dirigo un Centro di infertilità olistico.

PROBIOTICI E RESILIENZA

May 26, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

La terapia con i probiotici è importante per aumentare la resilienza del nostro organismo, ancora più efficace in sinergia con l'agopuntura.

NOVITA' TERAPIA PROBIOTICA

May 26, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

Ricordo l'importanza dell'abbinamento all'agopuntura dei probiotici.

In  oncologia si è visto che il riequilibrio batterico ottenuto con i probiotici fa superare resistenze alla chemioterapia dovuto alle alterazioni del microbiota

AGOPUNTURA E CERVICALE

May 23, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

Sempre più pazienti si rivolgono all’agopuntura per dolori cervicali.

L’agopuntura è, a parere di molti medici, la terapia di scelta nell’artrosi cervicale, dorsale e lombare e nelle contratture acute, quali il torcicollo.
La letteratura scientifica internazionale riporta un significativo numero di studi clinici randomizzati e controllati riguardanti l’agopuntura.
L’abbondanza del materiale ha permesso una revisione sistematica o metanalisi, che ha riscontrato l’efficacia dell’agopuntura.

Nel trattamento della patologia muscoloscheletrica, ed in particolare nell’artrosi, è stato dimostrato che l’azione dell’agopuntura, non è limitata all’effetto antidolorifico, ma che si determina anche una notevole azione antinfiammatoria e decontratturante, nonché di regolazione del microcircolo locale.
Quest’ultimo meccanismo è stato confermato mediante ricerche con­dotte con la misurazione del flusso ematico, mediante la sonda flussimetrica laser-Doppler e videocapillaroscopia.
Questi effetti sarebbero superiori con l’agopuntura senza elet­trostimolazione, infatti elettrostimolando si avrebbe essenzial­mente l’azione antidolorifica, determinata dalla liberazione di endorfine ed encefaline.
L’efficacia dell’agopuntura è superiore alla terapia farmacolo­gica, anzi, nella maggior parte dei casi, il paziente si rivolge all’agopuntore quando gli antinfiammatori non riescono a con­trollare i disturbi.
Gli altri vantaggi sono l’assenza di effetti collaterali, la du­rata dell’effetto nel tempo e i benefici sull’evolutività dell’artrosi.

Quando è opportuno, l’agopuntura può essere asso­ciata agli antinfiammatori, con un potenziamento sinergico dell’efficacia terapeutica.
Il trattamento è particolarmente efficace nella patologia acuta, insorta recentemente, in cui, stimolando le capacità reattive dell’organi­smo ed esercitando una importante azione antinfiammatoria ed an­ticontratturante, spesso si hanno importanti benefici, già al termine della seduta, con notevole riduzione del dolore e sblocco articolare. In genere giungono all’agopuntore pazienti con pato­logie insorte da tempo e già sottoposti a molteplici trattamenti ed, anche in questi casi, si ha una notevole percentuale di suc­cessi.

L’agopuntura è indicata anche nelle distorsioni cervicali, sia immediatamente dopo il trauma, che a distanza, sia nella spondilite anchilosan­te, in associazione ai presidi ortopedico fisiatrici.

PATOLOGIE SPALLA E AGOPUNTURA

May 23, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

Per la spalla si è chiarita grazie alle tecniche d’imaging, quali l’ecografia e, ancor di più, la risonanza quella “nebulosa” denominata genericamente: “Periartrite scapolo omerale” individuando specifici quadri patologici.
Le patologie con prevalente componente dolorosa e infiammatoria, le tendiniti acute e croniche, l’ar­trosi trovano notevole beneficio dall’agopuntura e, quando è il caso, della moxaterapia, cioè la stimolazione con il calore dei punti d’agopuntura. Infatti, i quadri non chirurgici sono, secondo la Medicina Cinese, spesso inquadrabili nelle patologie da freddo e pertanto vanno trattate con il calore.  Per ripristinare una buona mobilità è molto importante l’associazione con specifici esercizi di ginnastica cinese, al fine di riabilitare la spalla. Possono essere anche abbinate le te­rapie fisiatriche occidentali.
L’efficacia dell’agopuntura in queste patologie è stata confermata dalle ricerche. Ad esempio uno studio tedesco in cui i pazienti ignorava­no se venisse loro effettuata agopuntura vera o simulata su 52 atleti affetti da tendinite della cuffia dei rotatori, ha rilevato un significativo miglioramento nei soggetti trattati con agopuntura, rispetto al gruppo di controllo in cui l’ago non trapassava la cute.

EPATITE, MALATTIE INFETTIVE E AGOPUNTURA

May 20, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

La rinascita dell’agopuntura è legata ai buoni risul­tati ottenuti nel trattamento delle epidemie insorte al­la fine della guerra civile cinese.

AGOPUNTURA, CEFALEA ANEDONIA

May 20, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini

Un articolo, pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, della professoressa Rossella Elena Nappi, riferisce come nel 90% delle donne affette da emicrania, sia associata a problemi sessuali e come nel 20% dei casi affossi il desiderio.

Insonnia e agopuntura

May 16, 2019 Scritto da ClaudioCorbellini


E’ fondamentale dormire a sufficienza; la necessità di sonno è estremamente variabile, il sonno deve essere sia quantitativamente, che qualitativamente valido. Al risveglio dobbiamo essere riposati e pronti ad affrontare la giornata pieni di forze e vitalità. L'agopuntura ci dà un notevole aiuto.
Alcuni consigli per l’insonnia:

Page 5 of 17