Warning: file_get_contents(http://graph.facebook.com/?ids=https://www.claudiocorbellini.it/index.php/en/blog/article-page/item/40-meteoropatia-e-agopuntura): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /web/htdocs/www.claudiocorbellini.it/home/plugins/content/bt_socialshare/bt_socialshare.php on line 895

Meteoropatia e agopuntura

August 02, 2018 Written by

L'agopuntura è estremamente efficace nella  meteoropatia.

I punti di agopuntura hanno anche la funzione di mettere l'individuo in equilibrio con l'esterno.

Stimolando specifici punti di agopuntura siamo in grado di trattare tali disturbi.

 

SENTIAMO IL TEMPO

La maggior parte delle persone è meteorosensibile, cioè risente dei cambiamenti di tempo, cioè è più vulnerabile ai disturbi, senza che il malessere incida significativamente nella qualità di vita.

Quando le condizioni meteorologiche cambiano tutti “sentiamo il tempo", in quanto l'organismo deve adattarsi molti manifestano disagi più o meno evidenti.

Non si tratta, però, solo di sensibilità ai cambiamenti di pressione, umidità o temperatura.

 

STUDIO ALLE AZZORRE

Infatti, uno studio che citava a lezione il mio Maestro Franco Caspani, effettuato in soggetti messi in totale isolamento dall'esterno, mantenendo artificialmente tali valori costanti, alle Azzorre, dove, ai

tempi, arrivavano perturbazioni in maniera regolare, non essendosi ancor verificate le irregolarità climatiche odierne, manifestavano cambiamenti di vari parametri fisiologici, compresi valori ematici due o

tre ore prima dell'arrivo della perturbazione.

 

LE METEOREOPATIE

Un tempo le  meteoropatie erano prevalenti in primavera e autunno, attualmente l'irregolarità del tempo ha moltiplicato tali disturbi.

Si acuiscono la cefalea cronica, i dolori osteoarticolari come l'artrosi, si possono avere ansia, astenia, alterazioni dell'umore, tachicardia, palpitazioni.

Disturbi possono essere trattati con agopuntura.

Informazione importante: durante il trattamento dei dolori con agopuntura abbiamo un andamento a spirale, con i dolori che si possono aggravare nuovamente o ripresentare, ma la spirale sale 

verso la guarigione.

Al di là di questo è normale la  meteorosensibilità, quindi il ripresentarsi dei dolori ai cambiamenti di tempo, quando questa scompare siamo arrivati al termine della terapia.

 

Read 180 times Last modified on Thursday, 28 November 2019 16:39
Login to post comments