VAGINISMO HERPES GENITALE E AGOPUNTURA

August 02, 2018 Scritto da

Clara 32 anni aveva subito una violenza; prima di sposarsi aveva avuto un’unica storia che le aveva lasciato solo amarezza e una vaginite da herpes genitale.

 

 I rapporti con suo marito erano estremamente dolorosi e, per poter averli, doveva effettuare iniezioni di tossina botulinica nel muscolo elevatore dell’ano. Venne da me disperata. Prima trattammo con agopuntura il vaginismo che si risolse dopo aver alternato, come in genere avviene, miglioramenti al ripresentarsi del sintomo.
In seguito proseguimmo il trattamento con agopuntura per l’herpes genitale che aveva resistito a tre tentativi d’eradicazione condotti sia con gli antivirali classici, che con gli ultimi ritrovati. Avevo concordato, come solitamente faccio in questi casi, di fare un trattamento combinato con agopuntura e farmaci antivirali. A trattamento iniziato mi disse che non avrebbe fatto la terapia farmacologica, in considerazione dell’insuccesso dei precedenti trattamenti. Le esposi le mie perplessità e mi feci promettere che in caso di insuccesso, avrebbe assunto gli antivirali.
La sola terapia con agopuntura portò alla scomparsa delle eruzioni che recidivavano vano da anni.

VAGINISMO-DISPAURENIA

Per vaginismo s’intende lo spasmo involontario dei muscoli che circondano l'entrata della vagina, associato ad angoscia di penetrazione, perciò l'accesso vaginale é estremamente serrato. Nei casi più lievi, la penetra­zione é dolorosa e si ha dispaurenia; se lo spasmo é maggiore la penetrazione é impossibile.
Le cause più frequenti sono quelle psichiche, dovute ad inibizioni educative, violenze, paura del parto o del primo rapporto, ostilità verso gli uomini od il partner, fattori psicologici o sociali. Nella maggior parte dei casi si tratta di una problematica di coppia, che richiede l'abbjnamento con un trattamento sessuologico.  

Letto 23 volte Ultima modifica il Thursday, 06 September 2018 07:00
Devi effettuare il login per inviare commenti