Print this page

AGOPUNTURA E STRESS

March 21, 2019 Written by
Rate this item
(0 votes)

La vita di oggi è diventata sempre più complessa, difficile e stressante.

In questi ultimi tempi le incertezze economiche e le preoccupazioni per il futuro hanno determinato un senso di precarietà, altamente stressante.

Ma la gestione dello stress è un problema primario.

L'agopuntura ci può dare un notevole aiuto.

Più ancora l’agopuntura e l’agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura).

Per adattarci ai continui cambiamenti è necessaria la massima efficienza, per saper cogliere le occasioni ed affrontare le avversità.

Abbiamo l'Eustress che ci stimola, che ci spinge ad essere vigilanti e ad impegnarci nella risoluzione dei problemi e il Distress,  lo stress negativo, la paura distruttiva che può portare al panico.

Sono termini di derivazione greca.

É importante cogliere prima possibile i segnali dello stress.

Dobbiamo individuarli per trattare lo stress in fase precoce, ottime l’agopuntura e l’agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura), sia in fase iniziale dello stress, sia quando si è manifestato.

 

I SEGNALI DELLO STRESS E LA RISPOSTA ALLO STRESS

Si verifica inizialmente la cosiddetta reazione d’allarme, che induce fenomeni di difesa con aumento dell’ormone ACTH, che induce ipertrofia della corticale surrenale; segue poi la fase di adattamento,

la cui durata è proporzionale sia al tempo e all’intensità d’azione dell’agente stressante  ma anche alle capacità di difesa dell’organismo stesso.

Queste non sono infinite e, se lo stress permane oltre un certo limite, che è strettamente soggettivo, si giunge alla fase di esaurimento, dalla quale originano alterazioni organiche e/o funzionali.

 

DA SAPERE

Non è importante solo la gravità dello stress. ma il sommarsi degli stress.

Occorre intervenire il più precocemente possibile : un grande aiuto è dato dall’agopuntura.

Dobbiamo ricordarci del detto latino “Mens sana in corpore sano” e poiché si svolgono sempre più attività di tipo intellettuale, occorre tenere in allenamento anche il corpo, iniziando, ad esempio, ad

usare l’auto solo quando necessario.

Salire, quando c'è tempo, le scale a piedi, scendere dalla Metropolitana una o più fermate prima.

Fare un’attività fisica significativa, almeno tre volte la settimana.

Internet è diventata un rifugio, la realtà virtuale prende il sopravvento sui rapporti interpersonali reali.

Rapporti affettivi, familiari, professionali e sociali, che rappresentano, sia la fonte del nostro benessere, che la causa del nostro mal “essere”.

Stati di tensione troppo alti non sono tollerabili a lungo, ed innescano una complessa serie di risposte ed adattamenti, finalizzati a ripristinare l’omeostasi dell’organismo, l’agopuntura aiuta a gestire

lo stress.

Ancora più l’agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura).

 

IL TECNOSTRESS

https://www.claudiocorbellini.it/index.php/en/blog/news/item/56-stress-tecnostress-e-agopuntura



 

Read 198 times Last modified on Tuesday, 26 November 2019 15:04
ClaudioCorbellini
Login to post comments