Print this page

L’ARTE DI INVECCHIARE BENE E AGOPUNTURA

May 06, 2019 Written by
Rate this item
(0 votes)

La sfida che si pone oggi alla Medicina, non è di aumentare la speranza di vita, ma la qualità.

Invecchiare bene è fondamentale.

L'agopuntura, che nasce come Medicina Preventiva,  ci offre un aiuto fondamentale.

 OBIETTIVI

L’ideale sarebbe superare i 100 anni, o anche i 90, in buone condizioni: autonomi, in grado di camminare e di svolgere un’attività a livello hobbistico; infatti è importante avere degli interessi.

Per vivere bene ed avere successo, occorre essere in forma, la salute è un bene.

 

YUAN QI

Alla nascita, secondo la Medicina Cinese, abbiamo un patrimonio energetico, definito energia ancestrale o Yuan Qi, non rinnovabile e la cui dispersione va prevenuta.

Possiamo evitare di disperderlo, conducendo una vita non eccessivamente stressante, con un’attività fisica adeguata, senza gli eccessi sessuali, eccessi sessuali tipici degli Imperatori Cinesi, che incidevano notevolmente sulla loro salute

Inoltre, è fondamentale alimentare questo patrimonio, attraverso l’energia acquisita, che assumiamo con l’alimentazione e la respirazione.

 

DIETA MEDITERRANEA

In Italia, fortunatamente, avremmo la possibilità di seguire la Dieta Mediterranea, che è una dieta che può determinare benessere e renderebbe possibile vivere a lungo in buone condizioni di salute, purtroppo sempre meno seguita.

Occorre mangiare senza eccessi, in maniera equilibrata e regolare, di tutto, ma pre­feribilmente quello che producono la nostra terra e la “nostra stalla” nella loro stagione, naturalmente, se qualche volta desideriamo

una primizia o un cibo esoti­co, non dobbiamo privarcene. Senza esagerare.

È l'antica indicazione della Medicina Tradizionale Cinese di mangiare i prodotti dl posto.

 

BATTERI E PROBIOTICI

Questo non solo per avere alimenti freschi, con il massimo delle qualità organolettiche e per diminuire l’impatto ambientale, ma anche per non alterare la flora batterica con batteri provenienti da altre zone.

Siamo in equilibrio simbiotico, solo a livello intestinale.  con circa 1,4 kilogrammi di batteri, il cui genoma viene modificato da noi e, a loro volta, modificano l’espressione epigenetica del nostro genoma.

i Giapponesi hanno integrato nel loro genoma, geni che permettono di digerire e assimilare le alghe, che è stato loro trasferito dai batteri intestinali che, a loro volta, li avevano acquisiti da batteri marini

Quello che noi assorbiamo non è quello che noi mangiamo, ma il frutto dell’azione dei batteri.

Il nostro patrimonio batterico, però, si sta impoverendo, è importante arricchirlo con i probiotici e reintegrarlo, dopo le terapie antibiotiche.

Non bisogna abusare di farmaci, è importante, avere una buona  attività sessuale, ridurre e saper gestire gli stress, svolgere attività fisica.

Ot­time le passeggiate, possibilmente a contatto con la na­tura.

OSSA ORACOLARI

Troviamo questi concetti scritti in incisioni su carapaci di tartarughe e su ossa oracolari, antichissimi: risalgono al 5° mil­lennio a.C.

Aggiungo un consiglio, ottimo l’equilibrio energetico che possiamo ottenere con l’agopuntura, ancora più efficace l’agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura) per la sua importante azione sulla psiche.

Read 74 times Last modified on Friday, 08 November 2019 15:12
ClaudioCorbellini
Login to post comments