AGOPUNTURA E PROSTATITE

January 04, 2020 Written by

La prostatite è l’infiammazione della prostata e del primo tratto dell’uretra, che attraversa la prostata.

È in relazione a Clamidia, Micoplasmi, batteri.

La prostatite interessa tra il 30  e il 50% degli uomini sessualmente attivi.

La  prostatite viene trattata con buoni risultati dall’agopuntura, ancora più efficace l’agopuntura

vibrazionale (diapasonagopuntura).

CAUSE DELLA PROSTATITE

 SINTOMI

PROSTATITE CRONICA

L’AGOPUNTURA

LA CAUSA DELLA PERMANENZA DEI DISTURBI?

COME AGISCE L’AGOPUNTURA?

 

CAUSE DELLA PROSTATITE

 

Sono molteplici e, in genere, sinergiche.

Vanno dalla flora intestinale, all’alimentazione, dalla vita sessuale alle abitudini minzionale

 

SINTOMI

  • sensazione di incompleto svuotamento
  • bruciori e/o dolori durante la minzione
  • urgenza di urinare, con possibile incontinenza da urgenza
  • aumento delle minzioni
  • sangue nello sperma
  • dolori sovrapubici
  • dolore ai testicoli e/o all’ano
  • possibile glande urente
  • il dolore può  irradiarsi alla faccia mediale della coscia

 

I sintomi  possono essere isolati, in genere sono concomitanti, e variano per intensità,  e frequenza.

 

DIAGNOSI

Per confermare la diagnosi di prostatite occorre effettuare la spermiocoltura e l’esame delle urine.

Il PSA,  in questi casi, non è indicativo, infatti, in fase acuta, l’indice elevato è la conseguenza dell’in

fiammazione.

 

PROSTATITE CRONICA

 È quasi sempre l’esito della prostatite acuta.

 La prostatite cronica in Medicina Tradizionale Cinese viene chiamata:

 Lao lin o “Stranguria da stress” o Jing zhuo o “Sperma torbido”.

 

Sono state individuate tre sindromi

  1. da stasi di qi e  sangue
  2.  da umidità. calore
  3.  da deficit di rene

 

Sindromi che richiedono specifici trattamenti, naturalmente sempre individualizzati :”Come un abito su misura”.

 In generale si trattano con agopuntura le riacutizzazioni  della prostatite cronica,  ottenuto il risultato,

 sono opportune  delle sedute di richiamo.

 Le secrezioni prostatiche danno energia e nutrono gli spermatozoi. nel percorso verso l’ovulo, in

 caso di infiammazione, gli spermatozoi potranno divenire poco mobili: astenospermia.

 Quindi le prostatiti non trattate, riducono la fertilità  maschile e  favoriscono l'insorgenza di

 ipertrofia prostatica.


L’AGOPUNTURA

 L'agopuntura tratta le forme resistenti alle terapie antibiotiche e recidivanti, agendo sia sul

 “Terreno”, che sull’immunità.

 
L'agopuntura si inserisce dopo i trattamenti urologici, infatti, spesso,  dopo una terapia antibiotica

 mirata, scompaiano i batteri, ma i disturbi rimangono, anche per mesi od anni, nonostante le culture

 negative, con conseguenze sulla qualità di vita e sulla vita sfera sessuale.

 

LA CAUSA DELLA PERMANENZA DEI DISTURBI?

Dopo un processo infettivo può residuare edema  all'interno della prostata. oppure una estrema

 sensibilità delle terminazioni nervose genitali o della parete vescicale.

 Tutte concause che giustificano la permanenza dei disturbi, di intensità ridotta, ma durevoli nel

 tempo.

 

 

COME AGISCE L’AGOPUNTURA?

L'agopuntura risolve  in un elevato numero di casi i disturbi della prostatite cronica, attraverso più meccanismi:

 1)  decongestiona la prostata, eliminando l'edema;
2) migliora la circolazione all'interno della ghiandola;
3) normalizza le terminazioni nervose a livello genitale e vescicale;
4) migliora il tono muscolare della vescica.

Inoltre, spesso, nei pazienti ansiosi, si ha una somatizzazione sull'organo più fragile.

 Una  ricerca Turca ha confermato che l’agopuntura riduce il dolore e migliora la qualità della vita in

 pazienti con prostatite cronica e sindrome dolorosa pelvica cronica (CP/CPPS). 

 

Read 153 times Last modified on Saturday, 04 January 2020 07:37
Login to post comments