AGOPUNTURA E ICTUS

August 10, 2018 Scritto da

All’ospedale di Medicina Integrata di Pitigliano sono trattati ictus cerebri con agopuntura con un significativo miglioramento in tutte le scale di riabilitazione, particolarmente in quelle significative di ripresa funzionale:

Motryciti Index e New Barthelt. Un miglioramento significativo rispetto alle terapie non integrate.
Al Corso di Perfezionamento in agopuntura da me coordinato negli anni ottanta-novanta, primo insegnamento universitario al di fuori dell’Asia, ho fatto venire il primario di neurologia dell’Accademia di Pechino che ha insegnato la terapia dell’ictus, sottolineando l’importanza di un intervento precoce. Infatti l’agopuntura limita la diffusione del danno nell’ictus e potenzia le capacità di recupero del cervello.

La terapia con agopuntura deve essere preferibilmente eseguita nei primi sei mesi, al massimo entro un anno.
Si ottengono buoni risultati sia nella motricità, sia nella coordinazione, sia sulla psiche.

Ricordo l’importanza in caso di ictus l’importnza di raggiungere al più presto un centro specializzato.

In Lombardia esiste un eccellente servizio per le urgenze da ictus.



 

Letto 81 volte Ultima modifica il Thursday, 11 October 2018 12:59
Devi effettuare il login per inviare commenti