AGOPUNTURA, PROBIOTICI E RESILIENZA

May 26, 2019 Written by

La terapia con i probiotici è importante per aumentare la resilienza del nostro organismo, più efficace in sinergia con l'agopuntura.

Ancora più efficace l'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura).

Il trattamento combinato agopunturaprobiotici, agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura)-probiotici è molto utile, anche nel trattare i danni provocati dall’alcol (in realtà

bisognerebbe scrivere (alcool)  soprattutto a livello epatico.

 

 COME DEVE ESSERE UN PROBIOTICO

 

I probiotici sono integratori a base di batteri in grado di colonizzare il nostro organismo, riequilibrando la flora batterica, squilibrata dagli antibiotici, dall’alimentazione dallo stress e da altre cause.

Un probiotico,  deve essere:

normalmente presente nel nostro intestino; resistere ai succhi  gastrici, enzimi intestinali e sali biliari; essere in grado di aderire alle cellule intestinali colonizzandole;

– deve avere un effetto benefico per la salute umana,  antagonizzando i microrganismi patogeni e producendo di sostanze antimicrobiche.

 

 BIODIVERSITÀ E RESILIENZA

Purtroppo, attualmente, la biodiversità della flora batterica, fondamentale per la resilienza, si è ridotta moltissimo.

Questo comporta una fragilità nell'omeostasi dell'organismo; inoltre le alterazioni della flora batterica, causate ad esempio da una terapia antibiotica, vengono recuperate con difficoltà.

Dopo una terapia antibiotica di pochi giorni, occorre un anno per ripristinare un nuovo equilibrio.

Esiste un probiotico, resistente agli antibiotici da assumersi. già durante l'assunzione dell'antibiotico stesso.

 

SIMBIOSI

Noi viviamo in simbiosi con i batteri, che, a loro volta, sono in equilibrio con virus e funghi.

Solo a livello intestinale ospitiamo da un milione e mezzo a due milioni di batteri.

Il cibo passa da loro e noi lo  assorbiamo, dopo che è stato elaborato dalla nostra flora batterica.

Attenti allo squilibrio che si è creato, non assumere troppi lieviti: birra e anche pizza.

Virus, batteri e lieviti sono in equilibrio fra loro.

 

AGOPUNTURA, PROBIOTICI E EPATOPATIE

L’agopuntura è molto efficace nel trattamento delle epatopatie; l’epatite è da sempre trattate in Cina con agopuntura; in Occidente l'agopuntura è abbinata alle terapie farmacologiche, o

indicata nelle forme resistenti.

Un ulteriore aiuto ci giunge dai probiotici, da abbinarsi all’agopuntura e, eventualmente, nei casi in cui lo specialista in Malattie Infettive lo ritenga opportuno, ai farmaci.

Eccellente l’abbinamento nella steatosi epatica.

 

COLITE POST-INFETTIVA

La colite dopo un'infezione: colite post infettiva, è diventata frequente e tende a cronicizzare in un'elevata percentuale di casi, determinando alterazioni della permeabilità intestinale con

malassorbimento e conseguenze dannose  per la salute.

Fondamentale l'assunzione di probiotici, per ristabilire l'equilibrio.

Ricordo l'utilità nella colite dell'agopuntura, e. ancor di più, dell'agopuntura vibrazionale (diapasonagopuntura), per la sua potente azione sulle cause psico-emotive.

 


 

 

 


 

Read 231 times Last modified on Tuesday, 26 November 2019 13:26
Login to post comments