TAI JI JUAN

May 07, 2020 Written by

Il Tai Ji Juan: Suprema Forma del Movimento, è una disciplina di movimento globale corporeo, energetico e mentale, che diviene, velocizzando i movimenti, come arte marziale.

Si affianca al Qi Gong come ginnastica medica

La sua definizione si rifà al Tai Ji: l'Unità Suprema, l'interazione tra lo yin e lo yang.

LA FORMA CIRCOLARE

La forma circolare del Tai  JI indirizza la Pratica, occorre visualizzare cerchi, mentre le mani compiono movimenti sinuosi.

Anche i passi ricordano il cerchio, dall'ultimo si torna a quello di partenza.

Il cerchio rappresenta la continuità in combattimento, il movimento circolare difende dall'avversario.

È composta da stili interni ed esterni, da metodiche individuali e di coppia, a mano libera o armata.

È detto, anche, la Suprema Polarità: la  Ruota dell'esistenza, che si muove, bilanciata dal reciproco e continuo trasformarsi dello yin nello yang e dello yang nello yin.

 

L'ORIGINE

Il Tai  Ji ha una origine leggendaria: sarebbe stato ideato da Chang San Feng, un monaco del monte Wudang, esperto in arti marziali.

Il quale, osservando un combattimento tra una tigre ed un serpente, vide che il secondo prevaleva, grazie alla scioltezza e alla capacità di concentrazione.

Chang San Feng sviluppò così una tecnica fondata di  Tai  Ji, sviluppata sul principio dell'armonia.

 

Un secondo importante personaggio fu Chen Wang Ting, un militare, che, dopo aver combattuto per l'ultimo Imperatore della dinastia Ming, creò lo stile omonimo, che è la forma più legata alle arti

marziali.

Da allora si sono succedute 18 generazioni di Maestri Chen.

Lo stile più diffuso in Cina è lo Yang, ideato da Yang Lu Chan, che trasformò il Tai  Ji in una serie di movimenti lenti, senza trasmetterne la parte "sottile", riservata ai membri della famiglia.

Il Tai Ji Quan si diffuse dalle campagne alle città e a tutta la Cina, inoltre, iniziò la trasformazione in ginnastica terapeutica.

La seconda scuola, per diffusione, in Cina, è  la scuola Wu, che ha sviluppato la forma chiamata della "Piccola concatenazione", caratterizzata da movimenti più contratti, con il tronco maggiormente

inclinato.

È importante ricordare il Ba Gua Guan: il movimento degli Otto Trigrammi, che è la traduzione corporea degli Otto Trigrammi : BA GUA, in cui la varietà dell'esistenza è definita da otto segni, composti

ognuno da tre linee continue o interrotte, in cui la linea continua indica lo Yang, l'unità del Cielo, mentre la linea interrotta indica la Terra e lo Yin.

Importanti anche il movimento della Forma e dell'Intenzione.

 

Read 17 times Last modified on Thursday, 07 May 2020 06:37
Login to post comments