LA VIA DEL REGRESSO

May 14, 2020 Written by

Bisogna riattivare i meccanismi energetici embrionari.

L'allenamento si svolge, soprattutto, lungo i Canali Straordinari, che sono attivi durante il periodo embrionario, guidandolo.

Bisogna riattivare la Piccola circolazione lungo il Ren Mai e il Du Mai, l’ anello energetico che decorre sulla linea mediana anteriore e posteriore del corpo.

Esistono anche tecniche che attivano:” La Grande Circolazione Microcosmica” dei canali (meridiani) principali, interessando, anche, i quattro arti.

Sono importanti sia nella prevenzione, che nella cura.

LA VIA ALL'ASCESI

Il Qi Gong è una via alla conoscenza e alla crescita  interiore.

È una via all'ascesi.

Il centro del Lavoro è il campo di Cinabro inferiore: Xia Dan Tian.

Si avrà un'evoluzione progressiva verso l'alto, interessante il Campo di Cinabro Medio, situato tra i capezzoli, e  il Campo di Cinabro Superiore, tra gli occhi evidenti le similitudini con i Chakra.

Ho analizzato con Nitamo Montecucco le analogie Medicina Cinese e Ayurveda.

La lettura del corpo e le modalità di intervento sono diverse, ma le strutture sono le medesime.

 

 I TRE TESORI

Si torna, così, al discorso dei tre Tesori :il Jing: le essenze riproduttive localizzate in basso, il Qi: il soffio vitale, mediano, in relazione al cardiocircolatorio e alla digestione, per ascendere allo Shen: la

Spiritualità, in alto.

Secondo la Tradizione, sono tappe destinate a pochi e, a sempre meno persone, sono riservate le tappe successive di ritorno all'indifferenziazione primigenia.

Il linguaggio del Qi Gong è ricco di suoni simbolici, che acquisiscono significati alchemici, che mutano a seconda del contesto, determinando una notevole difficoltà di comprensione.

Il fine è escludere i non iniziati, che non hanno le chiavi di lettura.

La culture tradizionale Cinese è criptica, riservata agli iniziati.

Le pratiche hanno nove Gradi: tre Inferiori, tre Medi e tre Superiori.

Li Dao Quan afferma che: "Gli adepti di livello superiore, che lo praticano diligentemente dall'inizio alla fine, possono raggiungere la Via dell'Immortalità".

Nel Veicolo Superiore vengono praticate metodiche di massaggio, automassaggio, di meditazione, di deglutizione della saliva, di movimento corporeo, di immaginazione, silenzio, visualizzazione, di

armonizzazione degli organi interni, di assorbimento della luce, di circolazione energetica, di unione sessuale e di alimentazione del cervello.

 

IL VEICOLO SUPREMO

Dopo i primi tre livelli si ha il  Veicolo Supremo:" La Via Indicibile dell'ultima massima verità".

Ritengo importante parlare di una serie di esercizi tradizionali: "TAI JI GONG", descritti nei Quaderni di Medicina Naturale, in ginnastica medica 2- TAIJIQUAN di Lucio Pippa-Lucio Sotte, secondo la

versione del grande  maestro MA LI TANG, trasmessi loro dalla figlia.

Sono esercizi in cui si associano, movimenti con la respirazione controcorrente.

Sono esercizi impegnativi fisicamente, ma estremamente tonificanti e riequilibranti.

Sono frutto di esperienza medica e delle arti marziali, basati sulla trasformazione reciproca dello yin nello Yang e della generazione reciproca dei movimenti.

IL RADICAMENTO

In questi esercizi è descritto il Radicamento, che insegno ai miei pazienti che hanno attacchi di panico.

Occorre “ancorare” saldamenti piedi al terreno, con il peso del corpo ben bilanciato, bisogna progressivamente abbassare il centro di gravità, con busto dritto ed arti inferiori flessi.

Dal bacino in giù, il corpo è radicato a terra, sopra deve essere disteso e rilassato.

Infatti, l'attacco di panico è una fuga energetica verso l'alto e questo esercizio la combatte, innestando la vettorializzazione verso il basso, in maniera più rapida ed efficace della farmacologia

occidentale.

Le ginnastiche mediche cinesi sono molto utili nell'ipotensione, nell'ipertensione, in fase iniziale, e nella terapia dell'insonnia.

 

TRASMISSIONE ESPERIENZIALE

La trasmissione è, comunque, esperienziale, diretta da allievo a maestro e i testi costituiscono, solo, un mezzo di informazione o un rafforzamento di quanto si è appreso.

Read 16 times Last modified on Thursday, 14 May 2020 08:58
Login to post comments