BASI DELLA FARMACOLOGIA CINESE

June 03, 2020 Written by

L'uomo (Microcosmo) per vivere bene e  per prevenire le malattie, deve uniformarsi al Macrocosmo.

DIETOLOGIA E YIN E YANG

I cibi e le bevande sono più materici e, quindi, Yin.

Ma il nutrimento diviene la fonte dell'energia vitale e quindi Yang.

 

Lo Yin deve essere introdotto in quantità sufficiente, ma, non oltre, le capacità di assorbimento ed assimilazione del nostro organismo, per evitare la formazione di umidità, che alla lunga determina

"catarri"

TAN che, in questo caso, devono essere intesi, principalmente, quali colesterolo e trigliceridi.

 

L'ALIMENTAZIONE COME CAUSA DI MALATTIA.

Ricordiamo che in Medicina Tradizionale Cinese la malattia è,  sempre, conseguenza di uno squilibrio.

L'alimentazione fa parte delle cause di malattia, definite né interne, né esterne, in quanto, pur provenendo dall'esterno, agisce dall'interno dell'organismo.

Sono patogeni, sia l'eccesso che il deficit di alimentazione; i pasti irregolari, sia come orario che quantità, come l'alternare pasti eccessivi a digiuni, indeboliscono le capacità di digestione ed assimilazione

dell'organismo.

È molto importante, anche, la Qualità degli alimenti.

I cibi crudi e freddi, come natura o come temperatura, specie nella stagione fredda, indeboliscono lo Yang dell'organismo; viceversa, i cibi molto energetici e l'alcool sviluppano calore, che consuma lo

Yin.

I grassi, fritti ed i dolci rendono difficoltosa la digestione e sviluppano umidità (con nausea e distensione addominale) ed in seguito i catarri TAN.

 

LE PROPRIETA' DEGLI ALIMENTI

Il JING.

Il Jing è la caratteristica dell'alimento fresco, tramite di esso, viene trasmessa l'energia dell' ambiente, in cui la sostanza si è sviluppata.

Il Jing decade nel tempo, quindi è fondamentale privilegiare gli alimenti freschi e cresciuti nella stessa zona, in quanto, nei secoli, si è sviluppata una specie di simbiosi, tra l'uomo e l'ambiente, in cui

vive.

L’uso di cibi del posto è importante per mantenere l’equilibrio con il microbioma: la flora batterica con cui siamo in un rapporto simbiotico.

Fondamentali i probiotici per riequilibrarla, specialmente dallo squilibrio indotto dall’assunzione di antibiotici, squilibrio che se non corretto dura nel tempo.

Inoltre, l'esperienza ha insegnato, quali siano i cibi più adatti, a seconda della stagione.

I cibi non freschi hanno perso il Jing, l'essenza vitale, e danno uno scarso apporto energetico, pur impegnando il sistema digestivo.

 

IL FRUTTO FRESCO

Il Jing è l'insieme dei componenti presenti nel cibo, che si degradano con il tempo.

Per avere un'idea visiva del jing, pensiamo all'aspetto di un  frutto, appena colto, e all'aspetto avvizzito e dello stesso frutto, a distanza di tempo.

Ricordiamo che il migliore metodo di conservazione è considerato il freddo.

Ottima la surgelazione,  che, pur rendendo, più fresca la natura, conserva al meglio il cibo.

 

Read 31 times Last modified on Wednesday, 03 June 2020 06:51
Login to post comments