TAOISMO PRIMA PARTE

July 18, 2020 Written by

Il pensiero Taoista nasce da una singolare fusione tra filosofia e religione, scienza e magia.

Il Taoismo è l’unico esempio di misticismo non antiscientifico.

Si possono identificare due radici: una dei filosofi, che seguendo il Tao della Natura, si ritirarono nelle foreste e nelle montagne, per meditare  ed osservare l'Ordine della Natura (LI).

I Taoisti si opponevano al Sapere Scolastico Confuciano, basato su uno studio mnemonico acritico.

Al posto della conoscenza virile e fattiva Confuciana, destinata a formare burocrati, proponevano un modello femminile e ricettivo, frutto della capacità di osservare la natura.

Una passività ricettiva, ma fattiva,  che richiede l'indipendenza da qualsiasi teoria preconcetta.

L'altra radice del Taoismo è la sciamanica.

Gli eredi degli stregoni protostorici sono i Fangshi, dei Maghi che nella successiva epoca Han (durata dal secondo sec. a. C.-II secolo d.C.), scacciavano i Demoni e si dedicavano alla divinazione, alla

geomanzia  e ai "voli estatici", stati di trance per mettersi in armonia assoluta con l'Ordine Cosmico.

 

PRATICHE SCIAMANICHE

Le pratiche sciamaniche vengono rielaborate dal Taoismo divenendo tecniche psicocorporee, sessuali ed alchemiche.

L'inevitabile passaggio dall'osservazione contemplativa della natura, vista nella sua intima realtà senza pregiudizi, alla sperimentazione determinerà la nascita dell'alchimia, da cui originerà la chimica.

Del resto, anche in Occidente, sino al XVI Secolo, la scienza era definita “magia della natura” e la distinzione vera si verificò solamente nel XVII Secolo, con la nascita della Scienza e Tecnica moderna,

tanto che, perfino Newton, fu chiamato "L'ultimo dei Maghi".

Secondo le credenze popolari il mitico Huang Ti, che avrebbe regnato nel III° millennio a.C., rivelò la dottrina Taoista, perfezionata in seguito da Lao Tzu.

 

TAO TE CHING

Il Tao Te Ching che significa “Libro della Via e della Virtu'" , è stato scritto da Lao Tzu, il più famoso Maestro taoista. È impossibile una datazione del testo esatta, nemmeno la reale esistenza di Lao

Tzu è certa, infatti nelle epoche remote la storia e il  mito si confondono.

Per alcuni Lao Tzu sarebbe un nobile che avrebbe rifiutato il rango ereditario.

Dall’esame storiografico emerge l'esistenza di più versioni del libro.

È il destino di tutti i libri remoti, come la Bibbia ed i Vangeli.

Nelle trascrizioni a volte possono essere aggiunte delle parti, a volte omesse, perché di difficile interpretazione.

 

LAO TZU

Lao Tzu significa letteralmente "Vecchio maestro bambino".

Il vecchio saggio, l'anziano Maestro, ma che ha conservato le doti del neonato in fasce, con la verginità e semplicità di chi è appena nato, lo splendore, la purezza e naturalezza del bimbo.

Lao Tzu sarebbe nato sei secoli prima di Cristo, trent'anni prima di Confucio.

Read 23 times Last modified on Saturday, 18 July 2020 06:45
Login to post comments