INDIRIZZI DIETETICI

August 07, 2020 Written by

INDIRIZZI DIETETICI

Secondo la Medicina Cinese occorre alimentarsi parcatamente, con pasti il più  possibile regolari.

È importante, quindi,  non saltare i pasti., mangiare a ore regolati, con una buona masticazione e gustando il cibo, infatti bisogna masticare a lungo: la prima digestione avviene in bocca; fondamentale

evitare prima e durante il pasto, discussioni o tensioni.

L'ira e le emozioni agiscono sul Fegato, che se in eccesso, sovradomina il sistema digestivo,  danneggiandone la funzionalità.

Inoltre, come afferma, anche, la moderna dietologia, occorre alzarsi da tavola, senza essere completamente sazi.

A pasto,  importante bere poco e, mai, bevande fredde, che rendono difficoltosa la digestione.

 

CHE CIBI?

L'alimentazione, secondo la dietetica Cinese deve essere di cibi freschi, in prevalenza, a base di cereali, pochi i prodotti animali; vegetali e frutta senza eccedere, varia, bilanciata, con  cibi digeribili e

ben cotti.

In inverno è utile aumentare la  carne e  i cereali integrali, e sono concessi, in quantità  non eccessiva, gli alimenti grassi, abitudine tradizionale anche da noi.

Nella stagione estiva, utili le zuppe brodose, la frutta e la verdura, che incrementano l'apporto idrico  e rinfrescano.

È sempre   meglio evitare gli alimenti troppo caldi  o troppo freddi, come gli estremi di sapore.

 

I GRASSI

L'olio, in piccole quantità. è indispensabile, le diete carenti danneggiano l'organismo.

Occorre evitare l'uso eccessivo di burro e margarina.

Recenti ricerche hanno rivalutato il burro, in quanto migliora la membrana cellulare, l’aspetto della pelle e sazia.

Importane assumere i grassi, come ad esempio la bruschetta ad inizio pasto, per ridurre l’appetito.

 

I DOLCI

Il sapore dolce  tonifica il sangue e l'energia.

Molti  alimenti fondamentali sono considerati dolce moderato, definito GAN: la maggior  parte dei cereali, molte carni, frutta, verdura.

Il dolce più intenso è definito TIAN: zucchero e miele.

L' eccesso  genera umidità, che può trasformarsi in catarri e  calore.

Lo zucchero genera liquidi e, pertanto è indicato, nelle situazioni di secchezza, come nelle tossi secche.

Il miele , alimento salutare e molto ricco di jing, è quindi usato nella tosse secca e nella stipsi con feci secche.

I dolcificanti artificiali sono considerati, per le loro proprietà estreme, molto dannosi.

 

Il SALE

Tonifica lo Yin del Rene, ha una azione emolliente  e raffredda il sangue.

In eccesso, come ogni sapore, indebolisce l'organo corrispondente il rene e, di conseguenza, le ossa, che sono  ad esso correlate, divengono fragili e, inoltre, può slatentizzare l' ipertensione.

Quando un organo è in deficit aumenta la richiesta del sapore corrispondente, indebolendo ulteriormente l’organo stesso.

 

CAFFE, ALCOOL, TABACCO

In caso di eccesso , consumano l' energia vitale e lo  Yin.

 

CIOCCOLATO

In Medicina Cinese viene considerato una vera e propria droga, del resto è “Il cibo degli Dei”

 

LATTE E LATTICINI

Sono poco consumati dai cinesi, specie i derivati del latte, che non digeriscono, essendo la digestione legata ad enzimi ad induzione, non presenti nei cinesi, che, da secoli, dopo lo svezzamento, non si

alimentano di latticini, tranne le popolazioni di origine mongola.

 

 


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.claudiocorbellini.it/home/templates/jf_couda/html/com_k2/default/item.php on line 260
Read 78 times Last modified on Friday, 07 August 2020 06:46
Login to post comments